mi sono proposta come candidata…..

[Ileana Bego , dichiarazione di intenti per la candidatura ]

https://www.facebook.com/Ileama

Sono giorni e giorni che pubblico su di me, una specie di “io-io” a cui non sono abituata.
Normalmente affermo con molta convinzione le mie idee perchè penso che in un dibattito ognuno debba far valere con convinzione ciò che ritiene determinante, qualora nessun altro lo abbia messo in rilievo.

Stamane compilavo il form di completamento della pagina profilo del portale, alla voce “dichiarazione di intenti”, e mi sono chiesta quale sia davvero la motivazione che mi ha spinto a candidarmi.
La spinta la trovo tutti i giorni nelle discussioni che preparano la scrittura del programma
Le discussioni avvengono qui: http://www.meetup.com/lombardia5stelle/messages/boards/forum/6875112

Se pensassi che il mio contributo singolo, la mia “visione di insieme”, non apporta nessun valore aggiunto, non mi sarei candidata….

qui, la mia dichiarazione di intenti:

Mi sono candidata al ruolo di consigliere per il listino milanese per la Regione Lombardia (elezioni 2013).
Per quel ruolo, la mia dichiarazione di intenti è questa: svolgere in maniera ottimale il compito di consigliere, che ha la funzione di farsi carico della trasparenza della Pubblica Amministrazione, di renderla efficiente e snella, e divenire il tramite della  partecipazione dei cittadini nelle Istituzioni.
Nonchè, tradurre il programma del Movimento 5 Stelle in atti deliberativi.

Le cinque stelle sono i nodi di una nuova visione di economia che rivoluziona i rapporti sociali e le dinamiche di relazione, riportando al centro del soggetto i cittadini e le comunità, la loro salute, la loro capacità di autodeterminarsi, di lavorare e di godere di servizi efficienti, di formazione adeguata e libertà di espressione.
L’interconnessione tra le cinquestelle e la proposizione programmatica è chiara, sono in gioco i rapporti di potere che governano le risorse e che impediscono la libertà di scelta per le alternative possibili, alternative che sono fonte di occupazione, di indipendenza, di salute, di formazione e di “ricchezza sociale”.

Tutto ciò non è possibile se la Pubblica Amministrazione non realizza efficienza trasparenza, giustizia ed equità sociale e non fornisce i servizi pubblici essenziali- di diritto- alle persone. Se non diventa un organo “pulito” di amministrazione delle risorse collettive. Tutto ciò non è possibile senza legalità e trasparenza.

Il ruolo del consigliere è temporaneo, di transizione e a “progetto”, all’interno deve individuare sprechi, opacità, ingiustizie e “malaffari”, all’esterno deve lavorare per essere il vettore delle vertenze territoriali nelle istituzioni e realizzare un efficace stimolo di formazione per la collettività, che metta in condizione i cittadini di scegliere autonomamente e coscientemente quali soluzioni sono da sostenere nella gestione del territorio.
Mi metto a disposizione apportando competenze acquisite “sul campo” , finchè la mia presenza apporta un valore aggiunto, entro e non oltre.
Ileana Bego

contro-i-mono-poli

Se leggete il questionario che abbiamo compilato come candidati nella pagina “Vetrine” di Milano trovate qualche dettaglio in più….

Sapresti dirci (in breve ) le 5 Stelle?
“L’Ambiente, tutela del territorio, sviluppo di una eco-ecologia sostenibile basata sulla produzione locale, la sostenibilità e la PMI , autosufficienza alimentare e microproduzione energetica, sviluppo di indipendenza locale e svincolo dalle grandi filiere produttive e dagli oligopoli del mercato, per ridurne la capacità complessiva a favore della sostenibilità, con sviluppo della PMI e dell’occupazione locale (anche e soprattutto nel campo della corretta gestione delle risorse rifiuti ed energia). La Stella * Connettività permette di efficentare il settore produttivo, permettere il telelavoro, -il focus è spostare l’attenzione verso ricerca e istruzione, cultura e scambio dei prodotti “qualitativamente” superiori.  Lo Sviluppo è permesso dal ritorno o miglioramento degli investimenti del prelievo fiscale verso l’offerta pubblica, riguardante i servizi, la ricerca scientifica, la sanità e la scuola, liberando invece i settori privati verso una vera concorrenza, possibile solo limitando i monopoli settoriali. La Connettività è anche alla base della libera circolazione delle idee e delle informazioni, rende il cittadino in grado di formarsi in sapere ed opinione, e capace di partecipare attivamente alla politica, anche sopperendo a lacune molto forti nello stato diritto in Italia (inerenti le accessibilità delle fasce deboli) . La distribuzione della rete di in Italia è assolutamente inadeguata e limitante, sia per il settore produttivo che per quello culturale, di sviluppo e formazione. Mobilità: muoversi di meno e con mezzi più ecologici, meno trasporto su gomma, meno traffici pesanti, reti viarie e su rotaia progettati più efficientemente e diretti all’effettiva necessità di mobilità rispetto a persone e merci, viene direttamente influenzata dalle altre.  Le stelle sono tutte interconnesse.”

224681_3656032674775_1023026517_n

Non abbiamo bisogno di altre Stelle, anche se il DIRITTO, LE PARI OPPORTUNITA’ E LA LEGALITA’ sono talmente legate che meriterebbero di essere citate, e non sono affatto scontate, così come non sono scontati i principi fissati nei primi 11 dei 12 articoli di indirizzo della Costituzione, come non sono scontate la Carta Internazionale dei Diritti dell’Uomo, e molto altro…

a proposito, non c’è movimento senza Equal…. http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/2011/10/progetto-equal-per-le-pari-opportunita.html
Mi viene difficile essere breve quando devi descrivere concetti che partono da principi e coinvolgono lo scibile umano….

Del resto, ad esempio, come non vedere che architettura, piani di governo del territorio, recupero degli immobili possono essere o non possono essere strettamente legati, a pesare del fatto che vi sia o non vi sia una idea di visione del territorio di luogo degli spazi sociali dove la persona possa reincontrarsi con il suo simile, senza sentirsi più un soggetto che fruisce di un paesaggio o di un servizio, ma parte integrante di una comunità e di un ecosistema….?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...